Progetti Occupare il conflitto 8 MARZO 2018

Witch out!

È esistita un’epoca buia e multiforme in cui le donne unite resistevano. Ai mariti e ai signori, alla fatica della terra. Loro strumenti di resistenza erano i beni comuni e i saperi condivisi, la loro forza era la cooperazione nelle fatiche del lavoro manuale e riproduttivo. La terra sulla quale sudavano portava il loro nome. Cacciate dalle terre ormai chiuse da recinti si ritrovarono nelle città e costruirono una nuova forma di autonomia. Abitavano assieme, erano fabbri, fornaie, produttrici di birra, cardatrici e bottegaie. Insegnanti, dottoresse, ostetriche e chirurghe. Ebbero paura di questa potenza, le bandirono dalle piazze e dalle botteghe. Solo due vite rimasero possibili: in casa, lavorando senza salario o per strada, vendendo prestazioni sessuali. Erano pericolose, erano eretiche contro le gerarchie sociali, la proprietà privata e l’accumulazione della ricchezza. Il potere le voleva serve e le bruciò come streghe.

Noi siamo le discendenti delle streghe che non siete riusciti a bruciare.

siamo marea, invochiamo tempesta
@8 marzo a Milano! Sciopero globale delle donne, #NUDM h 18 - piazza Duca D’Aosta

LIBERE DALLA VIOLENZA ECONOMICA, DALLO SFRUTTAMENTO E DALLA
PRECARIETÀ. Strumenti economici per autodeterminarci

◐ Per superare la violenza di genere nella crisi vogliamo strumenti e misure in grado di garantire l’autodeterminazione e l’autonomia delle donne, antidoti alla violenza data da dipendenza economica, sfruttamento e precarietà;
◐ Chiediamo salario minimo europeo e reddito di base incondizionato e universale come strumenti di liberazione dalla violenza, dalle molestie e dalla precarietà.
◐ Vogliamo un welfare universale, garantito e accessibile, politiche a sostegno della
maternità e della genitorialità condivisa;
◐ Riaffermiamo l’importanza di costruire reti solidali e di mutuo soccorso contro
l’individualismo e la solitudine
◐ Nel dare nuovi significati alla pratica dello sciopero, oltre a quello sindacale, rilanciamo lo sciopero globale delle donne come sciopero dei e dai generi e dal lavoro produttivo e riproduttivo.

MACAO

Nuovo centro per le arti, la cultura
e la ricerca di Milano

viale Molise 68
20137 Milano

organizzazione.macao@gmail.com

ASSEMBLEA

Ogni martedì dalle 21.30